"Service": cosa sono?

Service" è lo scopo del nostro Club il cui motto è: "WE SERVE - NOI SERVIAMO". Non esiste una definizione più appropriata che attraverso esempi concreti di cui si occupa il Lionismo in tutto il Mondo:


SERVICE" (PROGETTI) INTERNAZIONALI: 

Centro Italiano Lions Raccolta Occhiali Usati 
I Lions fanno parte del progetto Vision 2020 che ha l’obiettivo di contribuire ad eliminare cecità evitabile e curabile entro l'anno 2020. Il progetto lanciato insieme dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e dall'Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità (IAPB) ha coinvolto più di venti Organizzazioni Non Governative internazionali addette alla cura della vista e la prevenzione e cura della cecità ed intende entro il 2020 impedire a 100 milioni di persone di diventare cieche. 
In molte zone del mondo i Lions dedicano il loro tempo e services per raccogliere e pi preparare gli occhiali da vista usati per la successiva distribuzione, pulendoli e suddividendoli in base alla prescrizione. Poi missioni sponsorizzate dai Lions Clubs ed altri gruppi si recano nelle nazioni in via di sviluppo per distribuire gli occhiali donati. 
Il Programma Lions di Raccolta e Riciclaggio di Occhiali da Vista e da Sole è stato adottato quale attività ufficiale di servizio del Lions Clubs International nell’ottobre 1994, ma per quasi 80anni, singoli club e distretti Lions hanno raccolto occhiali usati al fine di distribuirli a persone in stato di bisogno nei paesi in via di sviluppo. Questo servizio è stato e continua ad essere gratuito. 
In Italia, solo da cinque anni ha iniziato la propria attività di promozione di raccolta e di riciclaggio, il Centro Italiano lions per la Raccolta degli Occhiali Usati sito in Chivasso, in provincia di Torino.

Sight First

Progetto iniziato nel 1990 per la prevenzione della cecità prevenibile e curabile, attraverso la raccolta di fondi per la costruzione di ospedali oculistici, la fornitura di apparecchiature moderne e la formazione di medici e infermieri specializzati, e per effettuare operazioni di cataratta e curare la oncocercosi meglio conosciuta come cecità fluviale.


Due occhi per chi non vede - Cani Guida
I Lions Club hanno creato a Limbiate (MI) una struttura permanente che si occupa dell'addestramento dei Cani Guida per persone ipovedenti. Ogni anno vengono addestrati circa 50 cani che vengono donati gratuitamente alle persone ipovedenti che ne fanno richiesta. Il service va avanti dal 1959 quando nacque per iniziativa dell'Ing. Maurizio Galimberti.



Libro Parlato Lions
Audiolibri gratuiti per chi non è in grado di leggere autonomamente. 8000 titoli di tutti i generi letterari, letti da donatori di voce, sono disponibili per chiunque abbia difficoltà visive o di apprendimento: dislessici, anziani, persone ospedalizzate o in dialisi, minorati fisici e psichici oltre naturalmente a ciechi ed ipovedenti. Tramite il sito www.libroparlatolions.it si possono ascoltare su PC, tablet o smartphone, ovunque ed in qualsiasi momento.



Lions Quest 
I Lions Club sponsorizzano in ogni parte del mondo programmi di prevenzione della droga e della violenza nelle scuole nelle proprie comunità. I programmi Lions-Quest insegnano ai giovani il modo per affrontare le situazioni e risolvere i conflitti con un senso di responsabilità e resistere alle tentazioni di fumo, alcol ed altre droghe.




Campi Internazionali della Gioventù 
I campi organizzati in 34 paesi hanno dato modo ai giovani di diverse nazionalità di conoscersi meglio durante attività educative, ricreative e culturali.




Concorso annuale internazionale "Un poster per la Pace" 

Ogni anno, oltre 350.000 studenti di età compresa tra gli 11 ed i 13 anni, di oltre 57 Paesi, esprimono il proprio concetto della pace in modo creativo ed artistico partecipando alle selezioni del concorso a livello locale, nazionale ed internazionale. Nella fase finale, vengono prescelti 24 poster: uno riceve il primo premio e 23 il premio di merito.



Progetto "Martina": In collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e della Fondazione Umberto Veronesi, la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori i Club si impegnano ad INFORMARE i giovani nelle scuole sulle modalità di lotta ai tumori, sulla possibilità di evitarne alcuni, sulla opportunità della diagnosi tempestiva, sulla necessità di impegnarsi in prima persona a combattere questa malattia.


Altre attività di servizio:
• Ridurre la cecità causata da retinopatia diabetica tramite l'educazione sul diabete, la diagnosi precoce, la cura ed il finanziamento delle ricerche.

• Attuare progetti per l'udito che comprendono gli esami ai neonati e la distribuzione di sussidi auricolari. 

• Combattere l'inquinamento dell'acqua, dell'aria e del terreno. 

• Migliorare le relazioni internazionali tramite i progetti di assistenza, i programmi di scambi e le missioni sanitarie nei paesi in via di sviluppo, spesso in collaborazione con le Organizzazione delle Nazioni Unite ed altre organizzazioni. 

• Stimolare i giovani a pensare "sociale" attraverso un Concorso a premi per idee che si chiama Comitato per LIFEBILITY e che premia ogni anno i migliori progetti con STAGE presso aziende SPONSOR , aiuto allo STARTUP e Borse di Studio. Il Premio giunto alla terza edizione nel 2013 è nato a Milano, ma si rivolge a tutti i giovani sul territorio Italiano.

"SERVICE" (PROGETTI) LOCALI:

A - CONVEGNI APERTI AL PUBBLICO  – Sono finalizzati a diffondere nella nostra comunità conoscenze, idee e una cultura del confronto, nella speranza di stimolare attitudini comportamentali nuove che aiutino a migliorare il modo di vivere della comunità stessa. 

B - ATTIVITA’ DI SOSTEGNO PER LE FASCE SOCIALI DISAGIATE:

- SOSTEGNO ALLA POVERTA’ EMERGENTE – Sono sempre più frequenti e insistenti gli appelli delle Associazioni di assistenza impegnate ad aiutare un numero crescente di poveri e bisognosi; tramite la Caritas locale sono stati anche consegnate a famiglie bisognose razioni di formaggio Parmigiano Reggiano.


- "TELEFONO D'ARGENTO" Il ns. Club, insieme al Lions Club Fabbrico "Rocca Falcone", si è impegnato per tre anni in un progetto pilota per l’istituzione di uno sportello di ascolto per persone anziane "fragili”; lo sportello, ubicato all'interno dell’AUSL di Correggio è al servizio di tutti i paesi dell’Unione dei Comuni della Pianura Reggiana (Correggio, Campagnola, Fabbrico, Rio Saliceto, Rolo e San Martino in Rio). Tale sportello prevede una turnazione di 2/3 operatori specializzati e debitamente formati che, nei mesi estivi, (i più problematici per gli anziani “fragili”) sono a disposizione per risolvere le necessità che quotidianamente si presentano. L’obiettivo è quello di arrivare a utilizzare questo servizio non solo in entrata ma anche in uscita: cioè individuare tutte le situazioni di fragilità presenti sul Territorio, anche quelle che non si sono mai rivolte ad alcun Servizio.


C - ATTIVITA’ DI COLLABORAZIONE CON LE SCUOLE

- INDAGINE SULLA VIOLENZA DOMESTICA – Continua l’indagine quinquennale su come percepiscono la violenza domestica i giovani correggesi, che, per i dati del primo anno, è già entrata in una pubblicazione universitaria edita da Carocci con il contributo del nostro club.

- POSTER DELLA PACE – Realizzato già da molti anni con la collaborazione delle Scuole Medie locali Marconi – Andreoli – Convitto e San Tomaso. Si tratta di una tradizione consolidata che trova ampio risalto in un altro periodo dell’anno con l’esposizione al pubblico nella Chiesa di San Sebastiano durante la Fiera di San Quirino di tutti i quasi 200 lavori eseguiti dagli studenti.

- PROGETTO "MARTINA" – Continua la collaborazione con la Dott.ssa Monica Losi ricercatrice esperta a livello internazionale proprio nel campo dei tumori con cui già negli scorsi anni abbiamo portato avanti il progetto con grande soddisfazione delle scuole e degli studenti.

- SANTA MARIA DELLA MISERICORDIA: VIVERE LA STORIA DELLA CITTA’ – il nostro Club appoggia da anni il Comitato per la ristrutturazione della chiesa di Santa Maria della Misericordia in Correggio e saremo presenti, alla Fiera di San Quirino dove apriremo al pubblico il suo cortile interno con il pozzo che sale al primo piano.

- LIONS DAY – Partecipiamo al Lions Day nel raduno reggiano alla Reggia di Rivalta dove insieme al Lions Club Scandiano gestiremo il gazebo del Poster della Pace e dove Vi invitiamo a seguire la visita storica organizzata gratuita ai sotterranei della Reggia.

 - CONTRIBUTI PARTICOLARI: con altri quattro Club Lions è stata regalata una "Hugbike" ad una famiglia con un bimbo autistico.


.......QUESTI ALCUNI ESEMPI TRA TANTI PER DEFINIRE IL "SERVICE" LIONS.!!!